Tutti i giovedi : New Earth Percussion Collective

 
RENATO GALLINA è stato uno dei membri fondatori del duo di artisti RELEASE ENTERTAINMENT (USA), TRIAL OF THE BOW, che ha pubblicato 2 acclamate registrazioni esotiche e suggestive a metà degli anni ’90 utilizzando strumenti tradizionali del Medio Oriente e del Nord Africa. La musica di Trial of the Bow è stata spesso paragonata alla musica di Dead Can Dance.

Renato ha viaggiato molto, è stato educatore per 22 anni e si è esibito anche come DJ di musica elettronica negli ultimi 20 anni. Attualmente produce la propria musica, anche con podcast settimanali e mensili dal sua studio a San Casciano, disponibili Soundcloud. Esporrà nell’occasione i suoi amati ritmi del Nord Africa.

Se sei interessato/a e incuriosito/a dalle percussioni e possiedi il tuo tamburo, potrai far parte di questa esperienza energica e potenziante, sei il benvenuto/a. Se non possiedi un tamburo, puoi portare tutto ciò che può essere colpito (pezzi di legno, pezzi di metallo, vaso di terracotta, una bottiglia di vetro ecc.). Il ritmo può essere creato usando qualsiasi cosa. Sii creativo, senza paura e di mentalità aperta.

Le percussioni promuovono un rilascio di potente energia primordiale. Ti connette istantaneamente a Gaia (Madre Terra). Può indurre uno stato di trance che fa sorridere e mantiene nel presente, il che è molto importante.

DOVE Sorripa Evolution Centre, Via Sorripa 7, San Casciano
QUANDO Ogni Giovedi alle 19-20:00
PRENOTAZIONI Si prega di confermare ogni Lunedì
Invia un sms su WhatsApp: 333 590 8654
CONTRIBUTO 10€
MASSIMO 20 PERSONE

Meditiamo insieme – ritiro con Mario Thanavaro

 
 
MEDITIAMO INSIEME – ritiro con Mario Thanavaro
Dal 18 al 21 Agosto 2022
 
Con la parola Bhavana, in lingua Pali, si descrive la pratica meditativa buddhista intesa come coltivazione della mente per ‘portare in essere’, alla luce, le sue innate qualità spirituali. I metodi principali della meditazione buddhista sono divisi in Samatha (meditazione della calma-concentarta) e Vipassana meditazione della visione profonda). La meditazione Samatha solitamente precede e prepara per la Vipassana.
 
La meditazione Samatha include l’Anapana (consapevolezza del respiro) e i quattro Brahma-viharas: l’amorevole gentilezza, la compassione, la gioia compartecipe e l’equanimità. Di questi mettā bhāvanā (la meditazione dell’amorevole gentilezza) è il più praticato. La meditazione Vipassana comprende la contemplazione dell’impermanenza, la pratica dei sei elementi, e la contemplazione della condizionalità di tutti i fenomeni. La pratica Samatha (di Concentrazione) ci permetterà di giungere alla ‘calma concentrata’ mentre la meditazione Vipassana (della Visione Profonda), è uno strumento fondamentale per liberarci dai tre veleni che ci affliggono: la confusione, l’ira e l’attaccamento.
 

Con la meditazione Vipassana possiamo accedere a quella visione interiore, o visione superiore, che illumina la coscienza, che dà luce al nostro mondo interiore, e ha questa funzione. Questa ‘luce interiore’ emerge nella misura in cui prendiamo come campo d’osservazione l’intera coscienza, ci permette la ‘chiara visione’, ci permette di vedere la verità delle cose/fenomeni ‘così come sono’. In questo senso nel corso della meditazione/vita osserviamo tutto senza giudizio, non escludiamo niente dal raggio della consapevolezza, ciò che ci piace e ciò che non ci piace hanno uguale valore. Attraverso la chiara comprensione e la consapevolezza sottile, che si attiva con la pratica meditativa, scopriamo il senso profondo della nostra esistenza e la possibilità di vivere più tranquillità e pace interiore. Grazie all’osservazione dell’aggregato psico-fisico, possiamo giungere cos’ì alla ‘Visione del Buddha’.

I frutti della meditazione buddhista sono una sempre maggiore consapevolezza di sé, la generosità, l’altruismo, la saggezza, la compassione e l’amore. Sono queste le qualità che ognuno di noi può manifestare nel mondo per promuovere la pace e renderlo migliore. È una pratica onnicomprensiva che, a detta dei grandi yogi, yogine, maestri e maestre che l’hanno sperimentata e che tuttora la trasmettono, è in grado di portarci all’onniscienza e dunque al pieno risveglio Spirituale, poiché consente di vedere la natura stessa dei fenomeni, ci permette di cogliere l’essenza/verità di ogni cosa. Durante il ritiro verranno esposti vari approcci alla meditazione compresi i metodi principali Samatha e Vipassana, della ‘Calma-concentrata’ e della ‘Visione profonda’.

Nel corso del ritiro Mario Thanavaro, sulla base di oltre 40 anni di pratica meditativa e con un linguaggio semplice e diretto, chiarirà le specificità dei due approcci meditativi, darà insegnamenti e guiderà le sessioni di meditazione. Alterneremo la meditazione seduta alla meditazione camminata, alla consapevolezza in ogni azione, ad alcuni momenti d’insegnamento, di riflessione, di condivisione e ascolto. Le pratiche meditative proposte coinvolgeranno in modo dolce a livello fisico, emozionale, mentale e spirituale. Libereremo così la nostra energia vitale e ritroveremo il piacere e la gioia di vivere e di amare.

A tutti i partecipanti viene richiesto il rispetto del Nobile Silenzio per l’intera durata del ritiro. Praticheremo la meditazione di consapevolezza in ogni azione, alterneremo la meditazione seduta e camminata a momenti di riflessione, insegnamenti, semplici esercizi psicofisici, condivisione e ascolto.

Ci sarà la possibilità di un colloquio con il Maestro.
Nel corso del ritiro viene richiesto il nobile silenzio. 
Venire in abiti comodi.

Il ritiro si tiene presso il SORRIPA Evolution Centre
Via Sorripa 7, San Casciano Val di Pesa (FI)
(a 3 min di macchina dal Centro di San Casciano VP; o 25 minuti a piedi; 2.5 km)

I posti sono limitati a 25 persone.

È necessaria la prenotazione.

Email: info@evolutioncentre.it

Ascolto Empatico nell’Accompagnare il fine Vita

 
PER INFORMAZIONI E ISCRIZIONI SCRIVERE A:
Cinzia Sandri: sandricinzia@gmail.com
 
LE ISCRIZIONI CHIUDONO 25 AGOSTO 2022
 
PER PRENOTARE LA STRUTTURA:
SORRIPA EVOLUTION CENTRE
Indirizzo: Via Sorripa 7 – San Casciano in Val di Pesa (FI)
E – MAIL: info@evolutioncentre.it
 
 

Costellazioni Familiari – 3 Luglio 2022

COSTELLAZIONI FAMILIARI
3 LUGLIO 2022
 
 
Le Costellazioni Familiari sono uno straordinario metodo nel campo della crescita personale, del miglioramento della qualità della vita e dello sviluppo spirituale. Create da Bert Hellinger negli anni ’70, oggi sono conosciute in tutto il mondo, grazie alla chiarezza e alla velocità con cui riescono a far affiorare ed a illuminare le dinamiche familiari alla base dei problemi personali. Le costellazioni sono uno mezzo che facilita la crescita personale permettendo di comprendere quanto sta succedendo nella vita di una persona. Chi utilizza questa tecnica è aiutato a compiere i passi giusti verso la soluzione semplicemente perché può percepire chiaramente la vera causa di un problema. Innovatori sono anche i principi su cui si basano le Costellazioni Familiari: nell’esistenza esistono degli “ordini” che ne regolano il funzionamento. Seguire tali “ordini” significa vivere in sintonia con un movimento più grande che ha avuto inizio ben prima della nostra nascita. Attraverso le costellazioni le reali cause dei problemi emergono velocemente, la profondità del lavoro attinge a forze che vanno al di là della persona. Qualche volta in pochi minuti appare la soluzione, un piccolo gesto, una frase, rappresentano una mutazione essenziale di un problema.
 
LA FACILITATRICE:
Mi chiamo Anna Polin, sono laureata in pedagogia e specializzata in pedagogia clinica. Sono counselor e facilitatrice in costellazioni familiari. Il lavoro che propongo ha un’attitudine corporea.
1. Il mio obbiettivo professionale è accompagnare la persona verso il riconoscimento del potenziale personale. Negli incontri, individuali o di gruppo, facilito la soluzione che è già inconsciamente presente nella richiesta che viene fatta. Non ho aspettative personali, se non il contributo richiesto in cambio del tempo e delle competenze acquisite durante anni di formazioni.
2. Aggiorno costantemente le mie competenze professionali continuando la mia formazione con insegnanti che considero preparati. Collaboro con i miei colleghi per evitare di confinarmi in un’attività solitaria e auto-referenziale.
3. La mia modalità di lavoro è basata sull’assenza di giudizio riconosco e condivido la storia e la particolarità della persona che chiede il mio intervento. Non ho credi religiosi o ideologici da difendere o da proporre.
4. ll mio lavoro è pragmatico, si muove verso la soluzione e la focalizzazione del problema. Rinforzo la responsabilizzazione della persona che chiede il mio intervento.
5. Il mio lavoro esclude la terapia. Non faccio alcuna diagnosi medica e non prescrivo farmaci.
6. Sono tenuta al segreto professionale e chiedo la stessa riservatezza a quanti partecipano ai gruppi che conduco: le informazioni che si condividono, in particolare durante il lavoro delle costellazioni familiari, rimangono confidenziali.
 
 
PER INFORMAZIONI E ISCRIZIONI SCRIVERE A:
 
LE ISCRIZIONI CHIUDONO 1 LUGLIO

Classe di Hatha Yoga

 
Classe di Hatha Yoga 24/04/22
 
Ti invitiamo a partecipare a questa classe di Hatha Yoga a Sorripa Evolution Centre! La conduttrice Aline Volpi è brasiliana/italiana e ha una formazione in Hatha Yoga (310 ore all’Ashram Chacarananda). La lezione è adatta a principianti e esperti. Ti aspettiamo!
 

MOVIMENTO MINIMO

MOVIMENTO MINIMOVeniamo da mesi di confinamento, dove il perimetro delle nostre vite è spesso coinciso con le mura domestiche. Nonostante il disagio ci sono dei lati positivi in ciò che abbiamo vissuto, la situazione ci ha obbligati a stare in contatto con noi stessi, a scoprire limiti, desideri, parti stanche. E’ importante che i nostri vissuti non vadano sprecati e per questo ho pensato di proporre una giornata dedicata all’ascolto, alla condivisione dei vissuti e al rilascio di ciò che ormai è obsoleto. La giornata si svilupperà attraverso il prendersi cura di se stessi e dell’altro attraverso un “movimento minimo”. Il corpo sarà il protagonista, un corpo accudito, disteso, ascoltato, sfiorato

L’organo di senso della tenerezza è il tatto perchè, come dice Thay, “il corpo abitato è il primo atto d’amore.” Faremo parlare le mani che si faranno veicolo della saggezza del corpo, del suo conoscere verità nascoste a noi stessi. Non verranno proposte soluzioni, ma piuttosto distensioni. Sarà una giornata da vivere come panificatori che mettono insieme acqua lievito e farina e li scaldano al fuoco della vulnerabilità.

Sono benvenuti strumenti musicali, canzoni, voci, poesie. Chi ha doti artistiche potrà, previo accordo, esprimersi.

Per quanto riguarda la situazione Covid, sarà necessario partecipare con la mascherina. Dopo ogni sessione sarà necessario disinfettarsi le mani. Ricordo inoltre che la data potrà subire variazioni a seconda delle disposizioni ministeriali.

Cose da portare: materassino yoga, coperta.

La pausa pranzo dovrà essere gestita in autonomia.

Per informazioni e iscrizioni: bianca.corsi1971@gmail.com

Tel: 339 676 25 28

Grazie della fiducia che mi accordi.

D.ssa Anna Polin